Donnalucata, “Sagra della Seppia 2020”: gusto e prelibatezze a due passi dal mare

L’evento enogastronomico in programma nel weekend del 13, 14 e 15 marzo

-Pubblicità-

SCICLI – Lo scenario suggestivo dell’antico borgo marinaro di Donnalucata farà ancora una volta da perfetta cornice alla “Sagra della Seppia”. L’evento enogastronomico è in programma nel weekend del 13, 14 e 15 marzo (in concomitanza con la festa di San Giuseppe che si terrà nello stesso fine settimana) nell’area antistante il porticciolo. La seppia, prodotto ittico della lunga tradizione culinaria della borgata, si prepara a deliziare i palati di turisti e visitatori nei suoi vari piatti che saranno cucinati sul posto presso gli stand. Quest’anno alla manifestazione enogastronomica saranno presenti degli ospiti speciali. La “Sagra della Seppia 2020” sarà occasione di un gemellaggio culturale e gastronomico tra Sardegna, Isole Baleari e Scicli. La cittadina barocca condivide con esse alcune tradizioni culinarie, in particolar modo la realizzazione delle panadas, molto simili alle ‘mpanate sciclitane. Arriveranno, infatti, a Donnalucata l’associazione culturale “Sa Mata, l’Albero delle idee”, patrocinata dalla Regione Sardegna con l’Assessorato regionale al turismo e dall’istituzione “Menorca Europan Region of Gastronomy” dell’Assessorato insulare di Minorca insieme al comitato tecnico sardo e spagnolo dove presenteranno il loro prodotto tipico, ovvero la panadas. Anche quest’anno l’evento sarà promosso e organizzato dall’Associazione Peppe Greco, con il patrocinio del Comune di Scicli e dell’Assessorato Regionale al Turismo della Regione Sicilia. La “tre giorni” di gusto sarà presentata sabato 15 febbraio alle ore 11.30 a palazzo Mormino (Viale Regina Margherita, 51) a Donnalucata. Saranno presenti alla presentazione della “Sagra della Seppia 2020” Gianni Voi, presidente dell’Associazione Peppe Greco, il sindaco Enzo Giannone, il presidente del Consiglio comunale Danilo Demaio, l’antropologa Veronica Matta e Barbara Conti, foodblogger e coordinatrice della manifestazione enogastronomica.