Judo: la Koizumi Scicli sul gradino più alto del podio con Luca Licitra

Al Grand Prix Emilia Romagna hanno ben figurato anche Gabriele Carnemolla, Luca Raffetti e Denise Lutri

-Pubblicità-

JUDO – Domenica scorsa presso il Play Hall di Riccione si è disputato il Grand Prix Emilia Romagna, manifestazione che fa parte del prestigioso circuito nazionale “Trofeo Italia”, che ha visto impegnati qualcosa come 1000 giovani judoka, alcuni alla prima sfida agonistica, altri alla prima a livello nazionale. La judo Club Koizumi Scicli, rappresentata da Gabriele Carnemolla e Luca Raffetti, per la categoria 38 kg, Luca Licitra, categoria 42 Kg, e Denise Lutri, cat. 52 Kg, ha portato avanti un’emozionante kermesse. Prima categoria in gara la 38 kg con 68 atleti, che ha visto subito impegnati Gabriele Carnemolla e Luca Raffetti. Gabriele Carnemolla ha dato vita a 6 entusiasmanti combattimenti vincendone 4 e due persi, classificandosi al 7° posto; Luca Raffetti, alla sua prima esperienza in ambito nazionale, ma molto tenace, su quattro incontri ne ha vinto solo due, classificandosi al 10° posto. Nella categoria 42 kg con un platea di 61 atleti è stato Luca Licitra a dare spettacolo dominando l’intera gara, vincendo un totale di 6 incontri tutti per ippon, classificandosi al primo postoPer la categoria femminile kg 52 è stata la volta di Denise Lutri che, nonostante abbia iniziato da neanche un anno a praticare judo, pur avendo perso al primo incontro, ha dato prova di grande carattere arrendendosi all’avversario solo dopo un lungo combattimento. Si dichiara soddisfatto il mastro Maurizio Pelligra che ha visto i notevoli miglioramenti del gruppo e dei risultati portati a casa, ancora tanto c’è da lavorare ma i presupposti per un’ottima riuscita ci sono tutti.