Scicli, “Portatori di Gioia” anche nelle difficoltà

L’associazione ha approvato e finanziato un progetto in aiuto delle famiglie sciclitane per l’emergenza coronavirus

-Pubblicità-

SCICLI – E’ un semplice gesto di solidarietà l’iniziativa che l’associazione “Portatori di Gioia” ha inteso portare avanti finanziando con 2.000 euro, un progetto di sostegno economico per le famiglie di Scicli in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da covid-19. L’esecutività del progetto che porta il nome “Andrà tutto bene” è stata affidata dalla dirigenza dell’Associazione al servizio di Solidarietà Sociale del Comune di Scicli che ha dimostrato spirito di condivisione e di collaborazione. Il progetto prevede l’assegnazione di pacchi dono a famiglie, su designazione del Servizio di Solidarietà del Comune di Scicli, che dovranno essere ritirati direttamente al supermercato CRAI di Jungi, in Viale I Maggio. L’Associazione, grazie alle quote sociali del tesseramento dei suoi soci, contribuisce al progetto con 1500 euro mentre il Supermercato “CRAI” B&F Market di Bartolomeo Campailla ha dato il suo supporto con un una quota di 500 euro.