Scicli, coronavirus: donazione dell’Università della Terza Età

Il presidente Salvatore Campo: “A fianco della Protezione civile per sostenere le strutture sanitarie”

-Pubblicità-

SCICLI – Continuano le iniziative solidali in città in questo periodo di emergenza. L’Università della Terza Età di Scicli ha voluto dare un concreto contributo, donando 200 euro. “A fianco della Protezione civile per sostenere le strutture sanitarie” esordisce il presidente Salvatore Campo. “Una piccola donazione -prosegue Campo- ma fatta con sentita partecipazione per le condizioni tristissime che si stanno vivendo in queste settimane. E in effetti è un gesto di solidarietà che appare molto significativo, pensando che questa associazione non ha scopo di lucro, vive di solo volontariato, senza alcuna entrata, a parte le modestissime quote sociali da parte dei Soci”. Il presidente Campo precisa che “l’Università della Terza Età di Scicli è un ente di promozione sociale, che di solito per statuto e per vocazione promuove cultura sotto varie forme divulgative; ma anche, come in questo caso, condivisione e sostegno materiale, nello spirito di quel senso di umanità proprio dell’associazione, e che lo statuto dell’Ente Sciclitano ha fatto proprio, come principio ispiratore delle sue azioni”. L’Università della Terza Età auspica che “questo piccolo contributo possa essere utile anche come un segno tangibile di solidarietà e di speranza ed un esempio ed una traccia della presenza attiva dell’associazione nel campo sociale. Un’iniziativa –conclude Campo- che vuole essere un augurio per tutto il Mondo a partire dalla nostra città”.