Coronavirus: come cambia la raccolta dei rifiuti urbani a Scicli

Doppio sacchetto per il conferimento dell’indifferenziata

Foto repertorio
-Pubblicità-

SCICLI – Cambiano oggi le modalità di raccolta dei rifiuti urbani, a seguito di una nuova ordinanza del Presidente della Regione Siciliana. A scopo cautelativo, in tutte le abitazioni della città e delle borgate, fazzoletti, rotoli di carta, mascherine e guanti utilizzati devono essere smaltiti nei rifiuti indifferenziati. Per i rifiuti indifferenziati devono essere utilizzati almeno due sacchetti, uno dentro l’altro e adeguatamente chiusi. Nel centro storico di Scicli e a Jungi proseguirà la raccolta differenziata porta a porta. Nelle borgate proseguirà la raccolta differenziata stradale, con conferimento nei cassonetti. Nelle abitazioni dove soggiornano soggetti in quarantena, è sospesa la raccolta differenziata dei rifiuti. Tutti i rifiuti sono considerati rifiuti indifferenziati e pertanto raccolti e conferiti insieme, richiusi con almeno due sacchetti, uno dentro l’altro.

Comune di Scicli