Scicli, coronavirus: scatta la solidarietà alimentare, ecco chi sono i beneficiari

Il vice sindaco Caterina Riccotti spiega a SVN il piano anticrisi per contrastare l’emergenza

-Pubblicità-

SCICLI – Il Comune ha deliberato il piano anti-crisi per contrastare l’emergenza covid-19, prevedendo un aiuto a chi non ha mai chiesto aiuto. Gli interventi di sostegno sono: buoni spesa o assistenza alimentare e altri servizi essenziali e interventi di supporto in favore di cittadini e/o nuclei familiari che versano in situazione di temporanea difficoltà, a seguito dell’emergenza sanitaria covid-19 tale da non potere garantire loro i bisogni primari.

Chi sono i beneficiari?

I beneficiari sono individuati secondo le seguenti modalità:

A) Nuclei familiari che hanno subito una perdita di entrate reddituali in conseguenza della cessazione obbligatoria dell’attività produttiva di ogni genere in base ai DPCM ed alle altre disposizioni contro il coronavirus;

B) Nuclei familiari che hanno subito una perdita di entrate reddituali in conseguenza di licenziamento (a causa della chiusura o della limitazione delle attività di cui alla precedente lettera a) di uno dei componenti, allorquando nel nucleo familiare medesimo non vi sia altra fonte di reddito;

C) Persone singole che non percepiscono alcun reddito.

Nell’erogazione dei buoni spesa si terrà conto delle seguenti priorità:

-nuclei familiari in cui vi è un soggetto diversamente abile che non goda di altre forme di sostegno economico;

-nuclei familiari in cui fra i componenti dello stesso vi è la presenza di minori e/o di donne in stato di gravidanza.

Come si accede al beneficio?

I cittadini interessati devono compilare l’apposito modulo allegato al presente o scaricabile al link http://www.comune.scicli.rg.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/14374.

Da inviare a mezzo email a: protocollo@comune.scicli.rg.it o consegnandolo brevi manu presso i servizi sociali in corso Mazzini n.5.

Per qualsiasi informazione, si può telefonare dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, allo 0932932454 o al 3336136079.