Covid-19: rinviato il concerto del maestro sciclitano Marcello Giordano Pellegrino

Doveva tenersi il 22 maggio a Siena nella storica chiesa di San Raimondo al Refugio

-Pubblicità-

SCICLI – E’ stato rinviato a data da destinarsi per l’emergenza coronavirus il concerto per organo a canne del maestro sciclitano Marcello Giordano Pellegrino. L’evento doveva tenersi il 22 maggio a Siena nella storica Chiesa di San Raimondo al Refugio, per conto della Fondazione Conservatori Riuniti. “Il mio ritorno a Siena dopo due anni dal mio ultimo concerto presso l’Accademia dei Rozzi, -dichiara il maestro Pellegrino- era un ritorno che attendevo con entusiasmo anche perchè Siena festeggia proprio questo anno i suoi 25 anni come Città Unesco. Pertanto, per una maggiore tutela e sicurezza della salute di ognuno, il concerto rimane rinviato a data da destinarsi. Mi dispiace tanto, ma era l’unica scelta giusta da fare in questo momento di emergenza nazionale. Colgo l’occasione per ringraziare quanti si erano attivati per l”organizzazione del mio concerto, ed ovviamente un arrivederci al caloroso pubblico di Siena“.