Travolse e uccise Martina Aprile: condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione

Oggi la sentenza del processo a carico di Carmelo Ferraro

-Pubblicità-

SCICLI – Arriva la condanna a 4 anni e 6 mesi di reclusione per Carmelo Ferraro, il 34enne che con la sua auto travolse e uccise a Cava d’Aliga Martina Aprile, ragazza madre di un bimbo di sei anni. E’ di oggi la sentenza del processo a carico di Ferraro. L’accusato, ha deciso di patteggiare per ottenere uno sconto della propria pena. La notte tra il 14 e il 15 luglio del 2019, Ferraro, a bordo della sua auto, una Lancia Y, investì mortalmente la 25enne Martina Aprile.

Nella foto Martina Aprile

La giovane stava attraversando la strada per andare a buttare la spazzatura del ristorante dove lavorava quando fu travolta. Ferraro venne arrestato con l’accusa di omicidio stradale ed è risultato sotto l’effetto di stupefacenti e metadone.