Scicli, focus imprese: la formazione come strategia per il rilancio delle aziende

Continua il cammino di PMI Centro Servizi a supporto delle imprese

Nella foto Dario Mallo e l'assessore comunale Emilia Arrabito nel corso del seminario informativo
-Pubblicità-

SCICLI – Nell’aula conferenze del mercato ortofrutticolo di Donnalucata, e in diretta FB sulla pagina del Comune di Scicli, si è svolto un seminario informativo destinato alle imprese circa il fondamentale ruolo della formazione come strumento di crescita professionale e personale delle risorse umane. L’evento rientra all’interno delle iniziative di promozione e sviluppo territoriale del Comune di Scicli, assessorato Sviluppo Economico. Pmi Centro servizi non ha fatto mancare il proprio contributo all’iniziativa.

Nella foto Dario Mallo

Siamo certi che gli investimenti dedicati alle risorse umane e nello specifico ai propri dipendenti -ha spiegato Dario Mallo di Pmi Centro servizi- siano una vera e propria strategia di rilancio per le imprese. In quest’ambito, nel corso dell’ultimo anno abbiamo erogato formazione attraverso i fondi interprofessionali e nello specifico Fondo Conoscenza, che rappresenta una soluzione facilmente accessibile e soprattutto in forma gratuita. Il seminario ha visto anche l’autorevole intervento del dott. Raffaele Modica ‘Direttore Generale di Fondo Conoscenza’ con una panoramica sull’opportunità offerta dai fondi interprofessionali e approfondito le caratteristiche distintive di Fondo Conoscenza che prevede procedure semplificate e tempi certi e celeri per l’erogazione dei piani formativi. Tutti i suddetti aspetti- aggiunge Mallo- sono stati ribaditi dal dott. Vincenzo Attardo di ASI Srl in qualità di Ente Attuatore di Fondo Conoscenza. Quest’ultimo gioca un ruolo fondamentale nella realizzazione degli interventi formativi a favore delle imprese, in quanto garanzia di una corretta organizzazione, gestione e rendicontazione dei piani formativi. Attardo ha fornito anche i principali numeri dell’attività 2019/2020 che ha visto l’approvazione e l’erogazione di 3 progetti che hanno coinvolto 21 imprese, 104 lavoratori per ben 194 ore di formazione. Nei giorni scorsi –conclude Mallo- è arrivata anche la conferma dell’approvazione del nuovo progetto denominato ‘Sistema Gestione Salute e Sicurezza ISO 45001:2008’ che permetterà a 8 aziende del settore edile di ottenere una certificazione ISO da spendere su mercato sempre più competitivo”.