Torrente Modica-Scicli, manutenzione e ripristino della sezione idraulica

Il Genio Civile di Ragusa da sempre in prima linea sulla sicurezza legata alla manutenzione e sistemazione dei corsi d’acqua

-Pubblicità-

SCICLI – Il torrente Modica-Scicli figura tra gli interventi importanti disposti del Genio Civile di Ragusa per garantire la sicurezza legata alla manutenzione e sistemazione dei corsi d’acqua. Sono, infatti, iniziati i lavori di manutenzione straordinaria e ripristino della sezione idraulica del torrente Modica-Scicli e dei torrenti Lieque, Cuccovio e Tiracavalli affluenti del Fiume Irminio, per un importo di circa 250.000 euro ciascuno.

Nella foto da sx: il geom V. Ottaviano del Comune di Giarratana, il geom. L. Limblici, amministratore dell’impresa SI.CO. EDILI s.r.l di Agrigento, il geom. M. Marino, direttore dei lavori, e il geom. C. Leggio del R.U.P. dei lavori

Si tratta di interventi -spiega l’ing. Capo Mariano Paganodi rilevante importanza idraulica, in quanto nel caso di eventi meteorici consistenti, tali interventi di pulizia permettono alla acque di fluire facilmente ed evitano pericolosi fenomeni di esondazione. E’ importante effettuare azioni costanti e programmate che risultano necessarie in un epoca di cambiamenti climatici caratterizzata da eventi meteorologici violenti ed improvvisi. Prosegue il notevole impegno profuso dal gruppo di progettazione del Genio Civile che da tempo assicura l’esecuzione di importanti interventi nel territorio provinciale e che interviene prontamente ove necessario, anche in somma urgenza. Il team, costituito dai funzionari Michele Dipasquale, Vincenzo Giannone, Carmelo Leggio e Mario Marino, che operano da anni nel settore dei lavori pubblici -conclude Pagano-, costituiscono un importante punto di riferimento per tutti gli Enti Locali della provincia”.