Scicli, coronavirus: dieci soggetti posti in isolamento

Sindaco Giannone: “Il sistema dei controlli sta funzionando”

-Pubblicità-

SCICLI – Prosegue il lavoro per circoscrivere il rischio di nuovi casi di covid-19 nel territorio di Scicli. La polizia locale in questo fine settimana ha continuato a monitorare la situazione a Scicli e nelle borgate. Il sindaco Enzo Giannone fa il punto della situazione. “Negli ultimi giorni abbiamo cercato, con senso della misura –dice il primo cittadino-, di circoscrivere il rischio di diffusione di nuovi casi di coronavirus in città, a partire dai tre casi di sciclitani e due di modicani domiciliati nel nostro territorio, applicando lo stesso modello di perimetrazione epidemiologica dei mesi del lockdown. In stretta collaborazione con l’Asp 7 e i suoi operatori sanitari e con il lavoro certosino della polizia municipale -prosegue Giannone- sono stati individuati i possibili contatti, delimitandoli a dieci soggetti a rischio, tutti posti in isolamento e sottoposti a tamponi, di cui ad oggi si hanno risultati negativi per quelli già esitati. Si ha ragione di confidare che per tutti nelle prossime ore ci possano essere risultati altrettanto negativi e si possa affermare che il rischio è stato delimitato. Come sempre –conclude il Sindaco-, siamo attivi con continuità e ricordiamo ad ognuno che mantenere alta l’attenzione aiuta tutti. Anche in vista del ritorno dei nostri bambini e ragazzi a scuola a partire, alcuni di loro, sin dalla prima settimana di settembre”.