Scicli, l’assessore Bruno Mirabella perde la pazienza: “Ora qualcuno paga per tutti”

Controlli anche a ferragosto sulle discariche abusive, multate due persone

-Pubblicità-

SCICLI – Continua la ‘crociata’ dell’assessore all’Ecologia Bruno Mirabella contro chi sporca l’ambiente, creando nel territorio discariche abusive. Stamattina c’è stata una ispezione congiunta di Polizia Locale, operatori ecologici e ispettori ambientali, alla presenza dell’assessore all’ecologia Bruno Mirabella, molto arrabbiato con chi non rispetta l’ambiente. “Dopo che ieri gli operatori della ditta di igiene ambientale Tech –dice Bruno Mirabella- avevano rimosso e bonificato una discarica abusiva in contrada Genovese, tra Scicli e Donnalucata, un paio d’ore dopo alcuni incivili avevano abbandonato altri rifiuti nel sito. Le operazioni di questa mattina hanno permesso di identificare e sanzionare due persone. Ricordiamoprosegue Mirabella- che abbandonare rifiuti è un reato, e la sanzione è di 600 euro. Entro agosto saranno dislocate sul territorio di Scicli più di 10 telecamere con tecnologia IP e infrarosso e 10 GoPro. Tempi duri –conclude Mirabella- per chi abbandona i rifiuti per strada”.