Differenziata a Scicli, “63% entro fine anno”. Da oggi servizio raccolta “porta a porta” esteso su tutto il territorio

La sfida dell’assessore all’Ecologia Bruno Mirabella

-Pubblicità-

SCICLI – Ultimo step completato per la nuova differenziata a Scicli che da oggi interesserà tutto il territorio comunale. Il servizio di raccolta “porta a porta” approda a Donnalucata e a Cava d’Aliga.

Le due maggiori borgate marinare erano state provvisoriamente escluse dal servizio di raccolta che riguardava inizialmente solo le zone di Scicli Centro, Jungi, Playa Grande e Sampieri.

Saranno interessate sia le oltre 6.500 famiglie che tutte le attività economiche (negozi, artigiani, aziende, uffici professionali) residenti sul territorio.

Gli obiettivi primari di questo nuovo servizio –dichiara l’assessore Bruno Mirabellasono aumentare la raccolta differenziata dall’attuale quasi 29% di agosto al 63% entro la fine dell’anno.

Nella foto Bruno Mirabella

Mirabella aggiunge: “Poi cercheremo di spingerci intorno al 75% per migliorare ulteriormente l’immagine e la vivibilità di tutto il territorio comunale, contenere i costi di gestione e di smaltimento dei rifiuti, riducendone anche le quantità prodotte”.

L’assessore Mirabella ricorda come sia “fondamentale il rispetto dell’obbligo di separazione dei rifiuti conferiti e la partecipazione attiva e consapevole da parte di tutti i cittadini”.

Mirabella fa sapere inoltre che ”il kit per effettuare la raccolta differenziata sarà distribuito in punti di raccolta oppure portato in una fase successiva direttamente e gratuitamente a casa da parte degli operatori della Tech”.

Particolare attenzione è dedicata anche alle utenze non domestiche, quali ristoranti, bar, esercizi commerciali, aziende produttive, studi professionali, strutture ricettive. In questo caso –prosegue l’assessore comunale all’Ecologia- il servizio sarà calibrato sulla base delle concrete esigenze di ciascuna attività”.

Mirabella è fiducioso e nello stesso tempo invita la cittadinanza a pazientare prima di vedere i primi risultati in quanto “questo modo nuovo di conferimento dei rifiuti necessita di un periodo di ‘rodaggio’ così da far acquisire dimestichezza e far proprie le nuove regole di comportamento”.

Per ottenere i massimi vantaggi è necessario minimizzare la quantità dei rifiuti prodotti e integrare gli sforzi di ognuno, perché insieme è possibile tutelare il territorio, migliorare l’ambiente e la nostra salute. Tutto ciò –conclude Mirabella- perché tutti abbiamo a cuore il nostro territorio”.

Intanto il Comune ribadisce le modalità e il calendario di conferimento dei rifiuti da differenziare.

-Le famiglie (utenze domestiche) dovranno mettere i rifiuti fuori della porta di casa, all’orario di conferimento, dalle 22 alle 6 del mattino del giorno. Sarà compito degli operatori della ditta Tech di ritirare i rifiuti e avviarli alle piattaforme di riciclaggio.

L’umido sarà ritirato il lunedì, giovedì e sabato. Il sacchetto che lo contiene deve essere biodegradabile e compostabile. Nell’umido sono ricompresi: avanzi di cibo, come frutta, verdura, pasta, tovaglioli bagnati, gusci d’uovo, piccoli rametti e fiori recisi, scarti di pesce.

-Carta e cartone, giornali, riviste e tetrapack saranno ritirati il martedì.

-Piatti e bicchieri di plastica, vaschette di polistirolo, vasetti di yogurt, pellicole e film, bottiglie e dispenser, sacchetti di plastica il mercoledì.

-Lattine, barattoli in acciaio e alluminio, vaschette in alluminio il giovedì.

-Il vetro sarà ritirato il lunedì.

-Il non riciclabile come: stracci, penne, collant, polveri, giocattoli, spazzolini il venerdì su sacco trasparente.

-E’ offerto un servizio dedicato per il ritiro dei pannolini e pannoloni alle utenze con categorie sensibili: neonati, anziani e degenti. Per poter usufruire di questo servizio bisogna compilare il form sul sito: www.sciclidifferenzia.it.

-E’ vietato, inoltre, l’utilizzo del sacco nero, abbandonare rifiuti nelle campagne e in giro per la città.

-Per avere informazioni ci si può rivolgere ai numeri verdi messi a disposizione della ditta: 800550811 da rete fissa; 3939337387 da rete mobile.

Le famiglie riceveranno tre mastelli: mastellino anti randagismo per la raccolta dell’umido, un mastello per la raccolta del vetro e uno per l’indifferenziata.

Saranno consegnati sacchetti per il multi materiale leggero, i sacchetti per la carta e cartone, i sacchetti trasparenti per l’indifferenziato e i sacchetti biodegradabili e compostabili per l’umido.

-Inoltre, chi non avesse ancora ricevuto il calendario e il depliant, può chiederlo in qualsiasi momento agli operatori oppure all’ingresso del Comune dove un messo provvederà alla consegna.

-Si ricorda, infine, i riferimenti da contattare per prenotare il ritiro a domicilio degli ingombranti e raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche):

-numero verde 800550811 solo da rete fissa e attivo dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00
-cellulare 393 933 7387 da rete fissa e mobile e attivo dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00
-il form on line sul sito http://www.sciclidifferenzia.it/ alla sezione ritiro ingombranti e raee.