“Riqualificare il centro storico di Scicli”

Scicli Bene Comune auspica il recupero del patrimonio edilizio per la ripresa culturale, sociale ed economica

-Pubblicità-

SCICLI – Nel Consiglio comunale del 3 agosto, fra i punti all’ordine del giorno, vi era, tra l’altro, l’approvazione dello studio con effetti costitutivi del centro storico del comune di Scicli, in ottemperanza della L.R. n.13/2015.

A seguito di alcuni rilievi sollevati dalla minoranza consiliare, in merito a ipotetici vizi di procedura nella presentazione della proposta, l’amministrazione comunale (in un’ottica di collaborazione e coinvolgimento della stessa) ha ritenuto opportuno ritirare e ripubblicare l’importante Studio.

Obiettivo primario dello strumento operativo è la riqualificazione del centro storico di tutto il territorio comunale, attraverso l’applicazione delle linee guida, indicate dalla legge, che mirino a favorire il recupero del patrimonio edilizio ed a stimolarne la ripresa culturale, sociale ed economica.

Uno strumento dunque che contribuisce in maniera concreta ad attuare i processi di rigenerazione urbana mirando al raggiungimento di una qualità e a una efficienza del patrimonio edilizio, in particolare quello minuto. È evidente che tutto ciò darà vita ad un processo virtuoso che spingerà il comparto edilizio e tutti i settori ad esso collegati.

Inoltre l’amministrazione comunale, adeguandosi alla citata legge regionale, consentirà ai privati che faranno interventi in linea con quanto previsto dalla stessa, di accedere alle agevolazioni economiche del 110% previste dal Decreto Rilancio del giugno 2020.

Pertanto ci auguriamo che al primo Consiglio comunale utile il punto sia rimesso all’ordine del giorno e che anche la minoranza partecipi attivamente alla sua approvazione.

Scicli Bene Comune