Scicli, disservizi Ast trasporto scolastico: il Comune rimborsa le famiglie

Misura destinata a chi è dovuto ricorrere al vettore privato per consentire ai propri figli di raggiungere le scuole fuori città

-Pubblicità-

SCICLI – In seguito al perdurare dei disservizi dell’Ast nel servizio di trasporto scolastico, nonostante richieste di potenziamento da parte del Comune, considerato che le corse per Modica e Ispica non risultano puntuali e costanti, e soprattutto che non soddisfano le esigenze dell’utenza in riferimento alle vigenti norme anti covid-19 (occupazione massima dell’80% dei posti disponibili), l’Amministrazione comunale, attraverso l’ufficio scolastico, ha provveduto a disporre un rimborso per le famiglie degli studenti che si rivolgeranno a un vettore privato per assicurare il trasporto dei propri figli presso la sede delle scuole fuori dal territorio comunale.

In tal senso, si invitano le famiglie che non lo hanno ancora fatto, a rivolgersi all’ufficio scuola del Comune, telefonando al numero 0932/841024, per segnalare il ricorso a vettori privati per assicurare il diritto allo studio dei propri figli.

Comune di Scicli