Ultime ore per l’attuale Giunta Giannone. Stasera la consegna dei nomi al Sindaco

Il primo cittadino chiamato a decidere sul futuro amministrativo. All’orizzonte molte incertezze

-Pubblicità-

SCICLI – Mercoledì 4 novembre, potrebbe essere una data importante per la ‘tenuta’ della Giunta Giannone.

Oggi scade il termine entro cui “Start Scicli”, “Scicli Bene Comune”, “Città Aperta”, “Cittadini per Scicli” e “Articolo unosono stati invitati dal Sindaco a fornire tre nomi a testa da cui determinare la nuova Amministrazione comunale.

Cinque le liste in campo, e questo fa pensare che ogni soggetto politico avrà una rappresentanza in Giunta.

Tutti sono d’accordo all’ingresso in Giunta diCittadini per Scicli”? Chi ha due assessori in Giunta è disposto a cedere un posto? Per il capo dell’amministrazione non sarà facile gestire la cosa. Le insidie per lui potrebbero essere dietro l’angolo.

Ieri sera il sindaco Giannone ha avuto un incontro con quelli di “Città Aperta” che hanno lasciato libero il primo cittadino di decidere il nome da portare nella nuova squadra assessoriale.

Le quotazioni di Guglielmo Scimonello e Lorenzo Bonincontro si sono notevolmente abbassate nelle ultime settimane. Il Sindaco potrebbe riservare qualche sorpresa inaspettata.

Sempre ieri, in Consiglio comunale, tenutosi in video conferenza, ci sono stati alcuni segnali importanti sul piano politico che metterebbero a rischio l’agibilità politica del Sindaco in Consiglio comunale.

Quattro consiglieri di “Maggioranza”: Guglielmo Scimonello, Lorenzo Bonincontro, Rita Trovato e Resi Iurato, sul punto relativo una variazione di Bilancio e sul riconoscimento di un debito fuori bilancio, hanno votato in linea con la forza di minoranza.

La scelta dei quattro consiglieri non è piaciuta al sindaco Giannone che avrebbe fatto qualche telefonata di rimprovero. Chissà a chi? Non ci resta che aspettare!