Scicli, tamponi “drive in” a Zagarone: “Un’iniziativa importante per la città”

Il Partito Democratico accoglie favorevolmente la decisione del Comune di effettuare lo screening preventivo su alunni e studenti, insieme ai loro familiari

-Pubblicità-

SCICLI – Torna il sereno (almeno per il momento) tra il Partito Democratico e il sindaco Enzo Giannone, dopo i recenti contrasti sulla gestione dell’emergenza sanitaria in città.

Motivo del loro “rappacificamento” è stato l’annuncio del Comune dell’avvio di uno screening preventivo a cui potranno sottoporsi gli alunni e gli studenti di Scicli, insieme ai familiari.

L’iniziativa era stata, infatti, suggerita, poco meno di una settimana fa, dal PD.

Accogliamo con favore –dichiara il Partito Democratico- la notizia che domani e domenica 15 novembre saranno effettuati dei tamponi sulla popolazione scolastica degli istituti di secondo grado e dei loro familiari, e che la settimana successiva si replicherà con gli alunni delle scuole dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado, il che è per certi aspetti ancora più importante, visto che questi alunni seguono le lezioni in presenza”.

Invitiamo, pertanto, -conclude il PD- tutte le categorie interessate a rispondere positivamente e ordinatamente all’iniziativa, sottoponendosi allo screening”.