Tamponi “drive in” a Zagarone: colonne di auto per sottoporsi al test

Presso il centro di Protezione civile del Comune

-Pubblicità-

SCICLI – Primo giorno di screening preventivo per la “popolazione scolastica” di Scicli.

Questa mattina, dalle ore 9, gli studenti e i loro familiari hanno iniziato a recarsi, a bordo delle proprie auto, presso il centro di Protezione Civile del Comune di contrada Zagarone, per sottoporsi al test.

L’iniziativa è stata voluta dall’amministrazione comunale che ha aderito alla campagna di screening per la prevenzione e la diffusione della pandemia Covid-19 dell’Asp 7 di Ragusa.

I tamponi sono stati effettuati in modalità “drive in” per agevolare e rendere più sicuro lo svolgersi delle attività.

Gli agenti della Polizia locale hanno regolato l’afflusso dei mezzi, facendoli disporre su più file in attesa del test.

Domani mattina, sempre dalle ore 9 alle ore 14, seconda sessione dello screening preventivo.

Il prossimo fine settimana, invece, al controllo potranno sottoporsi tutti gli alunni della città con le loro famiglie.

Intanto ieri giro di tamponi anche per gli agenti della Polizia locale e per i Carabinieri di Scicli. Tutti i test eseguiti sulle Forze dell’ordine hanno dato esito negativo.