Scicli: padre e figlio vivono da tempo in macchina

Una cittadina al Sindaco: “Invece di fare post inutili intervenga”

-Pubblicità-

SCICLI – Diamo spazio a una cittadina che ha taggato la nostra pagina social in un suo post dove scrive che due persone di Scicli (padre e figlio) vivono, senza una casa, in macchina.

Ci risulta che a palazzo di città conoscono da un bel po’ di tempo la situazione di questi due cittadini. Riportiamo in breve la segnalazione che merita di essere approfondita da parte del Comune.

Scicli il paese più bello al mondo, il paese di Montalbano, il paese che ha dato esempio durante la pandemia! A Natale dovremmo essere più buoni, certo… Sapete cos’è Scicli? È soprattutto il paese del ‘chi ha veramente bisogno non viene mai calcolato’. Caro Sindaco di questo nostro bellissimo paese, anziché vantarsi e fare post inutili dia veramente l’esempio da primo cittadino. Con lei anche la Chiesa, casa di Gesù dove tutti dovremmo essere fratelli e sorelle. Di chi parlo? C’è una famiglia che vive da anni dentro un’auto. Va a lavarsi con acqua ghiacciata. Non ha da mangiare, non ha un letto. E tutto questo, credetemi: è vergognoso. Anziché vantarvi e montare film in un periodo di emergenza sanitaria, dove tutti siamo chiusi in casa senza lavoro, datevi da fare. Date un tetto a chi veramente ne ha bisogno”.