Storia e momenti della Cavalcata, uno sguardo al passato in attesa di riviverla

Presentato il calendario 2021 dedicato all’evento religioso-folkloristico

-Pubblicità-

SCICLI – Uno sguardo al passato e l’auspicio di riviverla al più presto. Assume un significato particolare, considerato l’anno che volge al termine, il calendario storico 2021 della Cavalcata.

Il lavoro, dedicato all’evento religioso-folkloristico, è stato presentato, sabato scorso nella chiesa di San Giuseppe, dall’associazione culturale “Gli Amici di Giorgione”, sodalizio che ha in cura la manifestazione. L’iniziativa è stata illustrata alla presenza di Don Ignazio La China, del sindaco di Scicli, Enzo Giannone, dell’assessore comunale alla Cultura, Caterina Riccotti, dei fedeli e dei gruppi bardatori.

Sfogliando il calendario, la festa rivive con una narrazione fatta di foto, scattate tra il 1950 e il 1992, di disegni, realizzati dagli artisti Ernesto Assenza e Danilo Carbone, e di testi, scritti dal prof. Paolo Nifosì, da padre La China e dalla giornalista Pinella Drago.

Oltre a raccontarne storia e tradizione, il lavoro mette in risalto lo splendido scenario barocco in cui si svolge la Cavalcata di San Giuseppe, con scatti fotografici e disegni, realizzati da “Vsphotograph”.

Purtroppo la pandemia -spiega il portavoce  “Gli Amici di Giorgione”, Uccio Brancatici ha negato la bellezza delle bardature, l’intenso profumo della violaciocca e lo scampanio festoso dei campanacci al collo dei cavalli. E’ stato duro rinunciare a tutto questo”.

“Nonostante ciò, abbiamo voluto comunque portare avanti i valori, il folklore e la tradizione di una festa unica nel suo genere con il calendario storico 2021, che abbiamo realizziamo per il secondo anno consecutivo”, ha proseguito Brancati.

“E’ stato portato a termine un lavoro encomiabile al quale hanno contribuito artisti e diversi professionisti locali conoscitori della Cavalcata di San Giuseppe. Chi fosse interessato ad acquistarlo può contattare –conclude Brancati- l’associazione tramite la sua pagina Facebook, telefonicamente al numero 351 0407707 o scrivendo all’indirizzo mail amicidigiorgione@gmail.com”.