Scicli, indifferenziato e umido: disagi nei prossimi due giorni

E’ lo stesso Comune ad annunciare il disservizio

-Pubblicità-

SCICLI – Domani e sabato disagi nella raccolta dell’indifferenziato e dell’umido. E’ lo stesso Comune di Scicli ad annunciare il disservizio in una nota stampa.

“A causa di un gravissimo ritardo da parte della Regione Siciliana nella emanazione del decreto di riapertura del Centro di trattamento rifiuti di Cava dei Modicani, il Comune di Scicli, insieme a tutti gli altri comuni della provincia -si legge nel documento- sconta un grave disservizio che rischia di rendere vani i sacrifici che i cittadini di Scicli hanno fatto nell’ultimo anno per alzare il livello della raccolta differenziata al 50%, con prospettive di ulteriore innalzamento fino alla soglia dalla legge Gallo, ovvero il 65%”.

“Nell’immediato, -spiegano da palazzo di città- le conseguenze saranno che sin da domani ci saranno disagi nella raccolta dell’indifferenziato, e da sabato nella raccolta dell’umido”.

Il sindaco Enzo Giannone è molto arrabbiato: “Ora diciamo basta! I cittadini siciliani non possono continuare a pagare situazioni cosi critiche che trovano la loro causa nella mancata capacità di programmazione della politica regionale”.