“Così salta il sistema di raccolta dei rifiuti”, parla l’amministrazione comunale

Chiesto l’intervento del Prefetto e della deputazione regionale

Foto di Rosangelo Carnemolla
-Pubblicità-

SCICLI – Il Comune di Scicli avvisa i cittadini che, a causa del perdurare della chiusura della discarica di Ragusa e della non disponibilità fino a lunedì 1 febbraio di altre discariche per l’indifferenziato in tutto il territorio regionale, così come comunicato dal presidente dell’SRR di Ragusa, nonché sindaco del capoluogo, Peppe Cassì, la raccolta indifferenziata nella giornata di oggi (venerdì 29 gennaio) non sarà effettuata.

Ci scusiamo per questi disguidi che non dipendono certamente né dal Comune di Scicli, né dalla ditta che raccoglie i rifiuti, né tantomeno dai cittadini sciclitani che in questi ultimi mesi hanno mostrato grande senso civico, consentendo di portare la soglia della Differenziata quasi al 50%.

Chiediamo a tutte le istituzioni della provincia, ivi compresa la deputazione regionale e la Prefettura, ad intervenire presso il Governo regionale con urgenza affinché si ponga fine allo scempio che sta devastando tutto il territorio della provincia di Ragusa.

Comune di Scicli