Erogazione buoni spesa, il Comune: “Nessuno sarà lasciato indietro”

Aperto un nuovo bando senza termini di scadenza per la consegna delle card Pagoasso alle persone e alle famiglie in difficoltà

-Pubblicità-

SCICLI – Rafforzati dal Comune di Scicli gli aiuti alimentari destinati alle persone e alle famiglie in difficoltà economica a causa della pandemia.

E’ stato pubblicato un nuovo bando per la consegna della card Pagoasso con cui ottenere l’erogazione di buoni spesa, presso i negozi convenzionati sul territorio comunale. L’accesso alla misura assistenziale è aperto e non è limitato da nessuna scadenza temporale.

La carta Pagoasso dà diritto a un buono spesa: da 120 euro per un nucleo familiare di una sola persona, fino a 600 euro per nuclei familiari di cinque persone o più.

“I nuovi aiuti previsti, in via preliminare, -spiega l’assessore ai Servizi Sociali, Caterina Riccottiriguardano i lavoratori e le categorie produttive che hanno subito incolpevolmente la chiusura della propria attività a causa delle misure di contenimento del contagio”.

Nella foto Caterina Riccotti

L’amministrazione comunale ha lavorato nelle scorse settimane, incontrando le associazioni di categorie, sensibilizzandole e invitandole a contattare i propri iscritti per illustrare –prosegue Riccoti-loro questa opportunità di aiuto concreto che il Comune, grazie ai fondi della Protezione Civile, sta erogando in favore di chi è in difficoltà”.

Proseguiamo nell’opera di accompagnamento dei cittadini sciclitani secondo la regola per cui ‘nessuno sarà lasciato indietro’”, ha concluso l’assessore ai Servizi Sociali.

L’avviso è stato pubblicato nella sezione Avvisi Bandi e gare del sito del Comune, dove è scaricabile il modulo di domanda.

La domanda va presentata con mail, a protocollo@comune.scicli.rg.ito a mezzo pec, a protocollo@pec.comune.scicli.rg.it, o recandosi di persona presso il protocollo, indicando nell’oggetto “Istanza di accesso ad intervento socio-assistenziale”.