Vaccini a Scicli. L’on. Ragusa: “Chiusura, scelta incomprensibile”

Il deputato della Lega annuncia che incontrerà l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, per informarlo dell’accaduto

-Pubblicità-

SCICLI – I rumors di una possibile chiusura del centro vaccinale dell’ospedale “Busacca” si trasformano a poco a poco in certezza.

Prima le parole del Sindaco, che ha annunciato di chiedere chiarimenti sul “vociferato” stop alle vaccinazioni nel nosocomio sciclitano, adesso l’intervento dell’on. Orazio Ragusa che sembra suonare quasi come un’ufficialità: “Chiudere il centro vaccinale di Scicli è una scelta incomprensibile e penalizzante per la città”.

E’ opportuno rivedere questa decisione –prosegue il deputato regionale della Lega- che crea non pochi disservizi a chi è stato chiamato per ricevere la dose e deve recarsi nella vicina Modica con tutti i disservizi che ciò può comportare, tra l’altro in un periodo di emergenza sanitaria in cui sarebbe necessario limitare al massimo gli spostamenti”.

Ragusa afferma che la dismissione del centro vaccinale di Scicli deve essere scongiurataessendoci, piuttosto, la necessità di continuare a garantire il servizio sempre nell’ospedale sciclitano.

Il grande lavoro finora svolto dagli operatori sanitari, ottimamente guidati dal direttore generale e dal direttore sanitario dell’Asp, -aggiunge l’onorevole- non può essere vanificato come se nulla fosse dalla chiusura di un centro vaccinale rivolto a una comunità di 27mila persone.

D’altronde –continua Ragusa– non avrebbe senso avere lavorato tanto per mantenere in piedi il nosocomio sciclitano, per avere fatto sì che lo stesso ospitasse un centro di eccellenza come il ‘Bonino Pulejo’ mentre, adesso, quando, in un momento critico come quello attuale, è una necessità impellente che lo stesso ‘Busacca’ possa rivolgere dei servizi specifici alla collettività sciclitana, si preferisce trasferire il servizio altrove.

Una decisione definita “inaccettabile” dal deputato leghista. “Chiederemo con forza –dichiara Ragusa- che il servizio di vaccinazione possa di nuovo essere ritrasferito al Busacca”.

L’on. Ragusa annuncia che della questione ne parlerà con l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. “Lo incontrerò questa mattina stessa –conclude il deputato– per metterlo a conoscenza del grave disservizio che sta interessando la comunità sciclitana”.