Inaugurata a Scicli la “Stanza tutta per sè”

Ieri pomeriggio all’interno della Tenenza dei Carabinieri

-Pubblicità-

SCICLI – E’ stata inaugurata ieri pomeriggio a Scicli, all’interno della locale Tenenza dei Carabinieri, “Una stanza tutta per sé”,  locale destinato all’ascolto protetto delle vittime della violenza.

La cerimonia si è svolta con la partecipazione, tra gli altri del Prefetto di Ragusa, Filippina Cocuzza, del sindaco di Scicli, Enzo Giannone, del Procuratore Capo della Repubblica di Ragusa, Fabio D’Anna, della vice presidente nazionale di Soroptimist, Rina Florulli, del comandante provinciale dei Carabinieri di Ragusa, Colonnello Gabriele Gainelli.

Il progetto di realizzazione di un ambiente accogliente per svolgere audizione di donne e minori vittime di violenze fisiche e morali nasce dalla sinergia, perfezionata in un protocollo, tra il Soroptimist Club d’Italia e il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

I Carabinieri hanno rinnovato la disponibilità di professionalità sensibili e preparate ad affrontare il delicato impatto emotivo di queste vittime.