Scicli, ore 8.35: abbattuta la storica cabina Enel di Jungi

Per fare spazio al nuovo look del quartiere

-Pubblicità-

SCICLI – Sono cominciate stamattina alle ore 8.35 le operazioni di abbattimento della vecchia cabina Enel di via Ferraris a Jungi, dopo 58 anni di servizio.

La cabina fu attivata nel 1963, la demolizione è stata necessaria per fare spazio al nuovo look di Jungi che passa attraverso il completamento del Piano integrato per la riqualificazione del quartiere.

I luoghi circostanti la struttura sono stati isolati per consentire la massima sicurezza durante l’intervento. Sul posto il sindaco Enzo Giannone, con la fascia tricolore,  i Carabinieri e la Polizia Locale.

Tanti i curiosi che hanno assistito alla demolizione di un pezzo di storia del Villaggio Jungi, molti dei quali persone anziane del posto.