Scicli: il Sindaco che verrà, Marianna Buscema di IV si mette a disposizione

L’esponente di Italia Viva scende in campo: “Inizia un percorso di ascolto della città più approfondito"

-Pubblicità-

SCICLI – In questi giorni che precedono la Pasqua, alcune forze politiche hanno chiuso alleanze politiche e programmatiche, per prepararsi alle prossime amministrative.

E’ il caso di PD, M5S e Articolo 1 che hanno ufficializzato un’alleanza elettorale. Oggi sono Italia Viva e Partito socialista ad annunciare di correre insieme alle amministrative che verranno.

“La prossima Pasqua Scicli (2022) -riporta una nota di IV e PS- potrebbe avere volti diversi che l’amministrano, le elezioni non sono così lontane, già quasi 5 anni sono trascorsi… il fermento in queste settimane è palpabile, nuovi gruppi civici che nascono, nuove dichiarazioni politiche che chiariscono posizioni e quadri di riferimento, novità reali e fittizie che si incontrano strada facendo”.

“In tutto questo movimento -spiega Marianna Buscema di Iv- ci mettiamo anche il nostro, la nostra passione per la città. Il bene comune è ciò che mi ha fatto scendere in campo ed è quello che mi sta portando a crescere e costruire anche in questo frangente! Abbiamo, insieme agli amici del partito socialista, fatto varie riflessioni in questo frangente e abbiamo deciso attraverso la mia persona di iniziare un percorso di ascolto della città più approfondito che mette anche il mio nome a disposizione delle riflessioni sulla figura del futuro Sindaco”.

Voglio continuare ad esserci e a mettermi a disposizione di questa città con spirito di servizio e senza alcun interesse personale! Mi piacerebbe –prosegue Buscema– scrivere una storia capace di entusiasmare chi questo entusiasmo lo ha perso perché la politica appare sporca e sempre in mano ai soliti. La disponibilità si vuole porre in dialogo con il Centro sinistra e le anime moderate della città, non è una proposta la mia contro qualcuno ma solo e semplicemente per la città!”

“Crediamo –aggiunge Armando Fiorilla del Partito socialista-, che attraverso la figura di Marianna Buscema possiamo scrivere una nuova pagina della politica locale.”

 “La Pasqua ci invita –conclude Buscema- ad osare a metterci in gioco senza mai tirarci indietro e io credo che in questa città ci sono energie e volti con i quali costruire. Spero di meritare ancora la fiducia di chi ha creduto in me per continuare a spendermi per la mia città!”.