Cava d’Aliga, proseguono le ricerche del 21enne disperso in mare

La Guardia costiera sta scandagliando la zona dove il 21enne tunisino stava facendo il bagno

-Pubblicità-

SCICLI – Continuano le ricerche di N.E.O., il giovane 21enne tunisino, scomparso nel pomeriggio nel mare cavadalgese, dopo aver fatto il bagno insieme ad altri ragazzi nei pressi di Punta Bruca.

Le ricerche sono state spostate verso la spiaggia di Bruca e Lido Arizza. Un elicottero della Guardia costiera ha perlustrato l’area. Si è sperato tanto che potesse esserci qualche novità prima del buio pesto. Si teme che il corpo sia stato portato ormai al largo.