L’odissea di un giovane sciclitano

Le vicissitudini di Giacomo Fidone, 24 anni, raccontate a “Città a confronto”

-Pubblicità-

SCICLI – Nella puntata di stasera di “Città a confronto” vi racconteremo, in punta di piedi, l’odissea di Giacomo Fidone, 24enne sciclitano. Lui è affetto da fibrosi cistica del pancreas e vive a Scicli insieme alla sua famiglia.

Il giovane ha subito diversi interventi chirurgici, ricoverato in terapia intensiva presso l’Ismett di Palermo. Due mesi fa ha subito il trapianto di polmoni. Adesso si ritrova a sostenere altri interventi delicati.

Giacomo non è mai stato abbandonato dalla famiglia e dalla sua fidanzata. La sua famiglia si trova, momentaneamente, in difficoltà economica. Da Scicli è partita una raccolta fondi per aiutare Giacomo a ritornare a vivere una nuova vita. Ospiti della trasmissione il papà di Giacomo, Gianni Fidone, il vicesindaco Caterina Riccotti e Daniele La Lota della “Fondazione Ricerca Fibrosi cistica”.