Presentata la bandiera verde che sventolerà a Sampieri

Cerimonia in piazzetta Aleardi

-Pubblicità-

SCICLI – Ieri sera in piazzetta Aleardi a Scicli è stata presentata alla città la Bandiera Verde 2021, ricevuta da Sampieri per la sua spiaggia “a misura di bambino”. Il prestigioso vessillo viene assegnato annualmente da un ‘campione’ di pediatri che seleziona gli arenili dopo un’indagine che li valuta su determinati requisiti.

E’ stata la Pro Loco di Scicli, nei mesi scorsi, a promuovere la candidatura della località alla Bandiera Verde 2021 e adesso, insieme al Comune e al Kiwanis Club, si prepara a celebrala con una “tre giorni” di iniziative. Ha partecipato alla presentazione il fondatore della Bandiera Verde, prof. Italo Farnetani che ha poi relazionato, insieme ai professori Mario La Rosa (già direttore del dipartimento pediatria Catania nutrigenomica) e Daniele Tedeschi (direttore scientifico progetto genobioma) nel successivo convegno “L’alimentazione… straordinario strumento di prevenzione”, moderato dal dott. Giuseppe Arcidiacono (segretario provinciale FIMP).

Un plauso alla locale Pro Loco arriva dalla consigliera comunale di Italia Viva Marianna Buscema. “Considerata la lunghezza della nostra costa, da Playa Grande a Sampieri, passando per Donnalucata e Cava D’Aliga –scrive in una breve nota Buscema-, lo ritengo un riconoscimento non da poco. Anche se, adesso, deve scattare l’impegno per far sì che la si riesca sempre a mantenere per il futuro”.

“Va, dunque, dato atto alla Pro Loco per il ruolo di concertazione che ha saputo assumere a tal proposito. E, soprattutto, -conclude Buscema- va stimolata in modo propositivo la politica affinché possa stare accanto ancora di più al lavoro portato avanti da chi intende fare crescere la città in tutti gli ambiti”.