“Che fine hanno fatto i tamponi dell’Asp?”

Scicli Bene Comune è molto preoccupata per la ripresa dei contagi

-Pubblicità-

SCICLI – Si riprenda a fare i tamponi nelle strutture dell’Asp. Si tuteli la salute dei cittadini”. Scicli Bene Comune scrive in una nota di essere molto preoccupata “per la ripresa dei contagi e per il degrado in cui versa la sanità in provincia di Ragusa. Non vengono più fatti i tamponi -si legge- e i cittadini sono costretti ad andare nei centri privati con un aggravio di spesa a loro carico”.

SBC chiede con forza “che l’Asp riprenda a fare i tamponi per tracciare l’andamento della pandemia, poiché la vaccinazione è l’unico modo per tutelare la salute ed il lavoro”.

“Sollecitiamo a vaccinarsi –prosegue la nota- quanti ancora non lo abbiano fatto. La crescita dei contagi, causata da un insufficiente numero di vaccinati, determinerà un inasprimento delle misure di contenimento, comprese nuove chiusure che aggraveranno la crisi economica, sociale e sanitaria in atto già da un anno e mezzo nel nostro Paese. Chiediamo -conclude SBC- più senso di responsabilità per chi ha il dovere di tutelare la salute dei cittadini”.