Consegna lavori chiesa Donnalucata, l’on. Ragusa: “Concluso iter lungo e articolato”

Il deputato regionale della Lega spinge ora per il definitivo completamento delle opere previste e la piena fruizione dell’edificio

-Pubblicità-

SCICLI – Saranno consegnati domani mattina, alle ore 10, dai funzionari del dipartimento di Protezione civile regionale alla ditta appaltatrice, i lavori di messa in sicurezza della chiesa di Santa Caterina da Siena a Donnalucata.

La notizia, diffusa ieri, è stata accolta con soddisfazione dai fedeli della borgata che attendono da più di due anni di tornare a fruire dell’edificio religioso, chiuso al culto dopo il distacco di alcuni calcinacci dalla facciata.

Oggi è arrivato il commento dell’on. Orazio Ragusa:E’ stato un iter lungo, complesso, articolato, ma alla fine si è arrivati al dunque”.

Il deputato regionale della Lega sottolinea che la messa in sicurezza sarà finanziata con 262mila euro. “In tutto questo è stata importante la collaborazione tra la Curia diocesana di Noto, il Comune di Scicli e il dipartimento della Protezione civile –aggiunge Ragusa–, dopo i ripetuti solleciti avanzati dal sottoscritto per creare le condizioni necessarie a superare tutti gli intoppi di ordine burocratico che si erano registrati (basti pensare che, sino a qualche anno addietro, c’erano le risorse economiche ma non esisteva il progetto di restauro)”.

Nella foto Orazio Ragusa

Finalmente, -prosegue il parlamentare all’Ars- una risposta efficace per i fedeli di Donnalucata ma direi per tutta Scicli, visto e considerato che il luogo di culto, durante il periodo estivo, è frequentato da numerosi villeggianti”.

Ragusa afferma che la consegna dei lavori di domani mattina rappresenti “l’inizio di tappa di un nuovo percorso che ci dovrà condurre verso il definitivo completamento delle opere previste e la piena fruizione della chiesa. Ringrazio il Comune e la Protezione civile -conclude- per essere riusciti a trovare un opportuno canale d’intesa così come la Curia per la pazienza dimostrata”.