L’acqua scarseggia a Scicli e nelle borgate, il Comune: “Siamo in piena emergenza”

Problemi idrici a Donnalucata: in seguito a un guasto del sistema fognario, i cittadini vengono invitati a ridurre i consumi

-Pubblicità-

SCICLI – Scarseggia l’acqua in città e nelle borgate. A suonare l’allarme è il Comune che avvisa tutti: “Siamo in piena emergenza idrica”.

A causa della straordinaria siccità che sta investendo il territorio siciliano –viene spiegato in una nota, diffusa dal Municipio- ci troviamo ad affrontare un’importante crisi idrica. Il nostro territorio stanno facendo i conti con una carenza di acqua che ormai si protrae da diversi giorni, provocando notevoli disagi”.

Per non aggravare la penuria idrica, il Comune ha ordinato il divieto di utilizzo dell’acqua potabile per fini irrigui. A beneficio dei cittadini è stata messa a disposizione anche un’autobotte per rifornire i serbatoi delle abitazioni di quanti hanno necessità.

Non tutti forse sanno –proseguono da palazzo di città- che dotare la propria abitazione di serbatoio è un obbligo di legge, e in tal senso, se tutti provvedessero, le interruzioni di erogazione idrica peserebbero meno sulla collettività. Stiamo lavorando a un piano delle risorse idriche che permetta di superare l’emergenza e di affrontare, in maniera organica, il problema in futuro. È importante l’impegno di tutti noi, utilizzando con parsimonia e responsabilità il bene più importante che l’umanità possiede: l’acqua”.

Questi sono gli orari e le modalità di erogazione dell’acqua potabile comunicati dall’Ente:

Scicli zone alte e Jungi: dalle 3 alle 6 e dalle 15 alle 18;

Scicli centro: dalle 12-13, 17-20, 3-6.

Nel resto del territorio comunale, quindi nelle borgate, l’acqua è sempre erogata in pressione, tranne nei casi di chiusura dell’erogazione per abbassamento del livello di guardia dei serbatoi comunali.

Intanto a Donnalucata si registrano problemi nell’erogazione idrica. Il Comune ha invitato i residenti della borgata a non fare abuso dell’acqua potabile nelle prossime ore, vista la particolare situazione di sofferenza che si è verificata oggi.

Il disservizio è dovuto, spiegano, a un guasto del sistema fognario, verificatosi questa mattina stamani, e rispetto a cui gli operai del Comune stanno intervenendo per il ripristinarlo.