Scicli, settembre è il mese di “InCanto Barocco”

Le bellezze architettoniche e paesaggistiche della città faranno da cornice a cinque appuntamenti in cui si esibiranno diversi artisti di fama internazionale

-Pubblicità-

SCICLI – Si preannuncia un mese di forti emozioni sonore e visive a Scicli con “InCanto Barocco”, il festival internazionale di musica barocca immerso nelle bellezze architettoniche e paesaggistiche della città.

Artisti di fama internazionale si esibiranno in cinque concerti a settembre (2, 11, 19, 25 e 30), a partire da stasera. Alle ore 20, nella chiesa di San Bartolomeo si accenderanno le luci sull’evento: sarà “Recital Lirico” su musiche e arie di Bach, Scarlatti- Vivaldi, Handel con il soprano Dominika Zamara e il maestro Gianluca Abbate al pianoforte.

A organizzare tutto l’associazione culturale “Skenè” con il patrocinio dalla Regione Siciliana, assessorato ai Beni Culturali ed Identità Siciliana. “InCanto Barocco”, come affermato, durante la conferenza stampa di presentazione, dal maestro Marcello Giordano Pellegrino (ideatore e direttore artistico), da Paolo De Ruggiero (direttore operativo) e da Margherita Rostworowski (direttore responsabile pubbliche relazioni), aspira a diventare un festival di primissimo piano nel Val di Noto.

L’evento, ad ingresso gratuito, si svolgerà nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti.