“Branco di cani randagi si aggira nelle campagne di Scicli”

Preoccupato il Partito Democratico che invita i Sindaci di Scicli e Modica ad adottare le misure necessarie per scongiurare eventuali attacchi a persone e agli allevamenti

-Pubblicità-

SCICLI – Alcuni cittadini e allevatori in questi giorni hanno segnalato preoccupati la presenza di diversi cani randagi nelle zone di campagna. Le segnalazioni sono rimbalzate in particolare sui social e arrivate al Partito Democratico, intervenuto, con i rispettivi circoli di Scicli e Modica, per chiedere un rapida soluzione al problema.

Leggiamo di un branco di cani randagi che, oltre ad aggirarsi indisturbato nelle campagne di Scicli, crea dei danni agli allevatori locali, in quanto aggredisce i loro animali. Pare che le segnalazioni fatte agli organi competenti non abbiano avuto alcun esito”, scrive il PD.

Siamo ben memori –prosegue la nota- di quanto accadde al piccolo Giuseppe Brafa e di come quella tragedia si sarebbe potuta evitare se gli organi competenti all’epoca avessero tenuto in debito conto le prime segnalazioni di aggressioni a uomini e animali che pure vi furono”.

Lontani dal voler creare allarmismo, -conclude il Partito Democratico- invitiamo i sindaci dei comuni di Scicli e Modica a adottare tutte le misure necessarie per eliminare il fenomeno del randagismo e prevenire quindi ogni possibile danno a persone e animali.