Convenzione fra il Comune e l’Arma: accesso rapido all’anagrafe comunale per i Carabinieri

Al fine di rendere più celeri le indagini

-Pubblicità-

SCICLI – Il Comune di Scicli e l’Arma hanno firmato una convenzione che permetterà ai Carabinieri di accedere rapidamente all’anagrafe comunale per una maggiore rapidità nelle loro indagini.

L’accordo è stato siglato ieri in Municipio, durante un incontro cordiale tra il sindaco Enzo Giannone e il neo Comandante della Compagnia Carabinieri di Modica, capitano Francesco Zangla. Originario di Barcellona Pozzo di Gotto, Zangla ha di recente preso il posto del Capitano Francesco Ferrante.

Nella foto il sindaco Enzo Giannone insieme al Comandante dei Carabinieri di Modica, Francesco Zangla

Il nuovo Comandante, accolto oltre dal primo cittadino anche dall’amministrazione comunale e dalla presidente del Consiglio, Rita Trovato, è stato accompagnato in Comune dal Tenente Rosolino d’Amico, comandante della Tenenza di Scicli, e dal maresciallo Giorgio Calabrese, della stazione di Donnalucata.