Transito mezzi in via Penna, il PD: “Pare che sia stata ‘riaperta’ al traffico”

Dal partito viene registrata una costante presenza di veicoli sulle basole, soprattutto la mattina

-Pubblicità-

SCICLI – Qualche veicolo di troppo, a giudizio del Partito Democratico, transiterebbe in via F. M. Penna. E i mezzi che lo fanno giornalmente sarebbero diversi, tanto da provocare nel PD una battuta ironica: “Hanno riaperto al traffico il basolato”.

La via, come ricorda il partito, venne chiusa al traffico veicolare nel 2000 dall’allora giunta Falla. “La decisione –proseguono i dem- scatenò a Scicli un aspro e cruento dibattito, che divise la cittadinanza tra chi era favorevole e chi invece contrario”.

Una scelta –aggiunge il PD- che si è rivelata la migliore che potesse essere fatta, perché ha posto le condizioni per i conseguenti riconoscimenti e per assumere la veste di salotto della città, conosciuto in tutto il mondo”.

Ma tornando ai giorni nostri, il Partito Democratico registra “una costante presenza di autovetture, specie di mattina, che intasano via Penna. Purtroppo –precisa il PD-, non siamo certi che si tratti solo di mezzi che operano il carico e lo scarico di merci a servizio delle attività ivi insistenti”.

Da qui la richiesta avanzata dal partito all’amministrazione comunale di “effettuare appositi controlli con i vigili, nonché una più seria e governata gestione dei pass ai residenti, atteso che sarebbe auspicabile, di concerto con i titolari delle attività, stabilire una fascia oraria nella quale consentire le necessarie operazioni di carico e scarico con i mezzi.

La situazione attuale –concludono i dem- equivale all’apertura della via, ancorché per pochi, mentre è interesse di tutti (operatori e cittadini) preservarne la bellezza, anche effettuando i necessari controlli”.