Scicli: disco verde del Consiglio comunale al Rendiconto 2020

La seduta consiliare è stata aggiornata a lunedì 11 ottobre

-Pubblicità-

SCICLI – E’ stato approvato ieri sera dal Consiglio comunale il Rendiconto di gestione 2020. Gli occhi di tutti erano puntati sui consiglieri di Start Scicli, alla loro prima importante votazione in aula, dopo la fuoriuscita dall’amministrazione comunale.

Con il loro sì all’importante strumento finanziario, gli startini, come da previsione, sono stati decisivi per gli equilibri del  in aula, ristabilendo (almeno per una sera) la “vecchia” maggioranza, tornata a fare valere i suoi numeri. Start, infatti, aveva nei giorni scorsi dichiarato che avrebbe valutato, di volta in volta, in sede di votazione gli atti presentati dalla “rinnovata” giunta Giannone, assumendo una posizione neutrale in Consiglio.

Nella foto Rita Trovato

La presidente della civica asse, Rita Trovato, ha commentato l’andamento e l’esito dei lavori consiliari di ieri. “Tutto si è svolto con linearità e si è giunti, in una seduta molto proficua – commenta Trovato -, all’approvazione di uno strumento importante, quale il Rendiconto di gestione dell’anno 2020, grazie anche all’apporto del Collegio dei revisori dei conti, con una maggioranza di nove consiglieri che hanno votato favorevolmente (Scicli Bene Comune, PD, Città Aperta lista Enzo Giannone sindaco, Laboratorio Scicli, Start), tre consiglieri astenuti (Forza Italia, Lega, Italia Viva), con un solo Consigliere che ha votato contrario”.