Pallamano: dieci anni di Scicli Sport Club

Fondata il 9 settembre 2011, la società biancoazzurra è diventata in poco tempo protagonista nel panorama regionale. L’apice della sua storia decennale lo raggiunse nel 2014, quando andò a un passo dalla serie A1

Nella foto (da sinistra) Enrico Parisi Assenza e Luca Ammatuna con i trofei conquistati dallo SSC nel corso delle 9 stagioni sportive
-Pubblicità-

PALLAMANO – Lo Scicli Sport Club compie dieci anni. Dalla sua fondazione, avvenuta il 9 settembre 2011, la società biancoazzurra ha avuto un exploit inaspettato.

In poco tempo è riuscita ad affermarsi in pianta stabile nella pallamano regionale, fino diventarne una della protagoniste. L’apice dei risultati venne raggiunto nel 2014, quando lo Scicli andò vicino alla promozione in A1, la massima competizione nazionale di pallamano. Attualmente i biancoazzurri militano nel campionato regionale di serie B.

Il decimo anniversario della fondazione rappresenta l’occasione per ripercorrere la breve, ma già importante, storia dello Scicli Sport Club e fissare gli obiettivi futuri. Ad incaricarsene è l’attuale presidente biancoazzurro Enrico Parisi Assenza, nonché uno dei due fondatori della società.

E’ incredibile come sono passati già dieci anni da quando io e il compianto Giuseppe Giuca – racconta Parisi Assenza – decidemmo di dare vita all’a.s.d. Scicli Sport Club”.

Il progetto all’epoca nasceva con l’esigenza di riportare in auge la pallamano che a cavallo fra gli anni ’80 e ’90 aveva dato lustro a Scicli”, ha proseguito il presidente.

Possiamo dire che ci siamo riusciti, nonostante le mille difficoltà avute nel corso di questi anni. A partite dalla costante carenza ed inefficienza degli impianti sportivi cittadini, nonché dalla sempre maggiore difficoltà a reperire sponsor. Ma la nostra società – aggiunge Parisi Assenza -, grazie ad una pianificazione dettagliata e un grande lavoro sull’immagine della squadra, è riuscita ad attirare l’attenzione di diverse aziende siciliane e maltesi”.

Come accennato nell’introduzione, sono diversi e prestigiosi i risultati raggiunti dallo SSC, durante queste ultime nove stagioni sportive.

Abbiamo gioito particolarmente – afferma il presidente – quando nel 2012/2013 conquistammo la promozione in serie A2, vincendo il campionato regionale di Serie B. La stagione successiva fu indimenticabile perché sfiorammo l’impresa di accedere in serie A1, partecipando ai play off”.

“Nel 2017/2018 – continua Parisi Assenza – per la società ci fu un’altra annata importante, durante la quale portammo a casa il campionato interregionale di Serie B con la Coppa Sicilia e poi il terzo posto conquistato ai play-off di Salerno, non riuscendo a centrare per poco la seconda promozione in A2”.

Nella foto il presidente dello Scicli Sport Club Enrico Parisi Assenza

Anche a livello giovanile ci siamo tolti delle soddisfazioni. Nel 2019 ottenemmo il terzo posto alle Final Eight siciliane Under 15 e conquistammo il titolo regionale di categoria nella specialità Beach Handball. Sempre lo stesso anno alzammo in cielo la Coppa Sicilia”.

Un’attenzione particolare è sempre stata rivolta ai progetti nelle scuole di Scicli, Modica, Ispica e Vittoria, nonché sul sociale con iniziative di inclusione, come l’inaugurazione del campo esterno di mini-handball all’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milanidi Jungi”, ha ricordato Parisi Assenza.

“Il nostro è stato un impegno costante -conclude il presidente biancoazzurro-, fatto con passione e determinazione, che di certo continuerà a portare in alto il nome della nostra città negli anni a seguire. Buon decimo anniversario Scicli Sport Club!”.