L’acqua non è potabile a Scicli, ordinanza del Comune

In vigore il divieto di utilizzo fino a nuove disposizioni

-Pubblicità-

SCICLI – Il Comune di Scicli ha emanato un’ordinanza con cui vieta il consumo umano delle acque provenienti dal serbatoio di San Matteo.

Il motivo viene subito spiegato. “Le abbondanti piogge di questi giorni, successive a un periodo di siccità – riferiscono da palazzo di città -, hanno intorbidito le falde che alimentano l’acquedotto di Scicli. Le ultime analisi di routine hanno rilevato una carica batterica superiore ai limiti di legge”.

Il divieto di utilizzo dell’acqua interessa buona parte del centro storico, nello specifico le zone alte di Scicli, i quartieri San Nicolò, Santa Maria La Nova, Rosario, San Bartolomeo e Villa, e infine il lato est (verso il quartiere Jungi) di via Bixio.