Judo: arrivano altre medaglie per la Koizumi Scicli

Argento per Francesco Fidone e bronzo per Savita Russo, entrambi protagonisti al Campionato Italiano Juniores

-Pubblicità-

JUDO – La Judo Club Koizumi Scicli continua a collezionare medaglie. A regalarle alla società del maestro Maurizio Pelligra sono stati questa volta Francesco Fidone (cat. 90 kg) e Savita Russo (cadetta secondo anno- cat. 57 kg). Rispettivamente hanno ottenuto un argento e un bronzo al Campionato Italiano Juniores, manifestazione svoltasi sabato 20 e domenica 21 novembre a Lido di Ostia.

Sul tatami i due atleti si sono messi in evidenza con delle prove di spessore, mostrando un alto livello di preparazione e soprattutto grandi qualità.

L’esordio della società sciclitana è stato il sabato con Fidone. Il judoka dimostra di avere grande grinta, chiudendo con dei pregevoli ippon i suoi incontri. Ne disputa quattro in maniera esemplare e va dritto in finale per il primo posto.

Fidone si trova, quindi, a un passo dal conquistare la medaglia d’oro, ma per lui arriva l’argento, dopo aver perso un lungo combattimento contro l’atleta Tommaso Fava.

Nella giornata di domenica è stata la volta dell’attuale campionessa italiana cadetta Savita Russo, reduce quest’anno da diverse medaglie anche in campo internazionale. L’atleta sceglie di gareggiare in una categoria superiore rispetto la sua (da un punto di vista anagrafico), trovandosi ad affrontare avversarie sulla carta più esperte.

Nonostante ciò, Russo ancora una volta ha dato prova di grande talento, imponendo la sua supremazia per diversi incontri, vincendone quattro per ippon e perdendone uno: un risultato che le è valso il bronzo.

Le medaglie di Fidone e Russo vanno ad accrescere il consistente bottino di medaglie raccolto nel 2021 dalla Koizumi Scicli. Il maestro Pelligra non può che essere felice dei successi ottenuti quest’anno dai suoi allievi.