Occhio alle scadenze! Il Comune torna nel mirino del GP Cento Passi di Scicli

Giampaolo Schillaci: “Perderemo i finanziamenti a fondo perduto?”

-Pubblicità-

SCICLI – Il gruppo promotore Cento Passi di Scicli ricorda al Comune che a metà gennaio scadrà il bando per gli impianti di compostaggio di prossimità, da acquistare e installare con finanziamenti a fondo perduto, erogati dalla Regione Siciliana.

In maniera (forse) provocatoria il gruppo politico pone un interrogativo a chi governa la città: “Perderemo i finanziamenti a fondo perduto?”.

In una nota Giampaolo Schillaci responsabile del GPCP (gruppo promotore Cento Passi) scrive: “a Scicli, il cui Ufficio tecnico risulta in precarie condizioni per i ben noti fatti, chi si sta occupando della progettazione e della successiva presentazione?”.

Nella foto Giampaolo Schillaci

“Gli impianti di cui si parla – aggiunge Schillaci – sono ‘piccoli’, ma non poi troppo, visto che possono trattare fino a 80 tonnellate annue di rifiuti biodegradabili. Sono dunque installazioni preziose per un Comune come Scicli, che potrebbe trattare rifiuti derivanti da attività agricole e vivaistiche o da cucine, mense, mercati, giardini o parchi…”.

Infine il gruppo promotore “Cento Passi” chiede qual è la posizione del Comune di Sciclia fronte di un bando in scadenza per fondi da non restituire e a fronte di tutti quelli che andranno a scadenza più avanti? Troverà il modo di rimediare alla quasi scomparsa del proprio Ufficio tecnico, in un momento così critico per la città, i cittadini, le imprese?”.