Tempo di vacanze (meritate) per lo Scicli Sporting Club

Il campionato si ferma per la sosta natalizia. Gli sciclitani sono in un ottimo stato di forma: nelle ultime sette giornate hanno ottenuto 6 vittorie e un pareggio. Intervista al tecnico Simone Giannì: con lui si è parlato di campionato e di settore giovanile

I giocatori dello Scicli Sporting Club a Canicattì dopo il successo sulla formazione Al Qatta
-Pubblicità-

CALCIO A 5 – Lo Scicli Sporting Club in serie positiva da sette giornate, tra queste sei vittorie e un pareggio. L’ultimo successo è stato ottenuto, nell’ultima gara del 2021, sul campo del fanalino di coda Al Qatta Sporting Club di Canicattì, per 4-1.

In tal modo, la squadra neroverde, dopo dodici giornate, si conferma con pieno merito al quarto posto in classifica, a sei punti dalla quinta e a due punti dalla terza.

Sono numeri tutti in positivo quelli che mettono in mostra un team molto affiatato e compatto: 28 punti in classifica, 37 reti realizzate e 30 subite. Inoltre, il quintetto sciclitano ha concesso ben poco agli avversari nelle gare interne (sconfitta con la prima in classifica e un pareggio con la penultima).

Equa anche la ripartizione delle marcature: 7 reti realizzate da Francesco Giannone, 6 reti da Simone Giannì, 5 reti da Giulio Trovato, 4 reti da Cristian Lucifora e Angelo Scifo, 3 reti da Carmelo Arrabito, Emanuele Re e Denis Falsone, 2 reti da Mario La China.

Approfittando della sua disponibilità, poniamo al tecnico Simone Giannì alcune domande in merito al cammino della squadra in questa stagione, alle quali ha risposto con molta semplicità e pacatezza.

Come reputi l’andamento della squadra in questo campionato molto impegnativo, considerando che per diverse gare non avete potuto giocare presso la struttura del Geodetico?

Siamo stati molto penalizzati nelle prime gare dal fattore campo. Poi sono stati gli infortuni dei giocatori come Falsone e Trovato hanno limitato il nostro rendimento. Abbiamo prodotto sempre buon gioco finalizzando poco. Basti pensare nella gara che abbiamo perso contro l’attuale capolista, il Futsal Ferla, partita in cui abbiamo sprecato banalmente ben quindici nette occasioni da rete. Comunque siamo riusciti a limitare i danni”.

Come giudichi la maturazione dei giovani ai quali stai dando spazio? Pensi che possano esserci margini di miglioramento?

Ho in organico giovani di belle speranze Angelo Scifo, Cristian Lucifora, Francesco Giannone e Ludovico Voi che nonostante stiano facendo la prima esperienza in serie C2, già da qualche anno il loro rendimento è oltre la riga, anche se alternato da alti e bassi. Mi aspetto di loro qualcosa in più perché sono in possesso di buone qualità tecniche. Per quanto concerne i giovanissimi Gabriele Zocco, classe 2004 e Gabriele Denaro, classe 2006, potranno dare il loro contributo nel girone di ritorno visto che si stanno inserendo molto bene nel gruppo della prima squadra”.

Per quanto riguarda il settore giovanile come vi state muovendo?

Abbiamo un settore giovanile che sta dando soddisfazioni con risultati molto significativi in ambito provinciale. In generale, più che sui successi di squadra siamo orientati sul percorso di crescita e maturazione individuale, dai primi calci fino alla fase agonistica in un ambiente positivo e attento alle loro esigenze. Siamo competitivi anche nel calcio a 11 con gli esordienti”.

Pensi che la sosta per le festività possa danneggiare il rendimento della squadra in vista dell’ultima giornata di andata in programma l’8 gennaio in casa con l‘Atletico Campobello?

Sono del parere che questa sosta arriva nel momento giusto. La squadra in questo periodo di sosta avrà modo di recuperare energie mentali e potrà lavorare con il nostro preparatore atletico ed in campo potremo sistemare qualche dettaglio tattico. Ci aspetta un girone di ritorno molto duro, quindi, dobbiamo fare tesoro di questa sosta per lavorare bene e con umiltà per poter ottenere alla fine un piazzamento in zona play-off”.

Nella foto (fornita dalla società) da sinistra Gabriele Zocco e Gabriele Denaro

Notizie confortanti giungono dai giovani under che sono stati convocati nella rappresentativa regionale di calcio a 5. Si tratta di Gabriele Zocco per l’Under 19 e Gabriele Denaro per l’Under 17 che hanno preso parte al raduno che si è tenuto al Pala Jonio di Augusta la settimana scorsa, mettendosi in evidenza davanti ai tecnici regionali.

Ottavio Modica