Tamponi di fine isolamento anche nelle strutture private

L’autorizzazione dell’azienda sanitaria provinciale riguarda i soggetti asintomatici

-Pubblicità-

SCICLI – Via libera dell’Asp di Ragusa ai tamponi antigenici rapidi di fine isolamento anche nelle strutture private (Farmacie e laboratori analisi) per i soggetti asintomatici.

La decisione è stata presa dall’azienda sanitaria provinciale in seguito all’aumento delle persone positive in isolamento domiciliare e basandosi sulla recente Circolare Ministeriale (n. 60136 del 30/12/2022).

Le farmacie e i laboratori analisi – spiega l’Asp 7 – devono attivare, per i suddetti soggetti, degli slot di prenotazione dedicati, in orari e spazi esclusivamente a loro riservati, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie”.

“Nello specifico le persone contagiate che non manifestano sintomi, potranno rivolgersi – si legge nell’informativa – alle strutture private autorizzate se sono trascorsi 7 giorni dal primo tampone positivo, se vaccinate con ciclo completo, oppure 10 giorni dal primo tampone positivo, se vaccinate con una sola dose o con seconda dose da più di 120 giorni, oltre che non vaccinate”.  

Inoltre, i dati relativi ai test antigenici rapidi eseguiti dalle farmacie e dai laboratori analisi autorizzati, dovranno essere puntualmente rendicontati sul portale regionale SIRGES”, aggiunge l’Asp.

Nel caso di esito negativo del tampone, l’interruzione dell’isolamento domiciliare – conclude l’azienda sanitaria provinciale – sarà disposta dal MMG/PLS su richiesta del cittadino; per gli stranieri, non residenti e non domiciliati, la richiesta andrà inoltrata al Dipartimento di Prevenzione.