Scuola, test rapidi gratuiti per alunni e studenti “contatti” di soggetti positivi

Chi frequenta le scuole secondarie di primo e secondo grado potrà effettuare gratuitamente il tampone, su prescrizione medica, in farmacia o in una delle strutture sanitarie autorizzate

-Pubblicità-

SCICLI – Alunni e studenti “contatti” di soggetti risultati positivi al coronavirus, appartenenti alla stessa classe, potranno effettuare i test antigenici rapidi in modo gratuito.

Lo chiarisce l’Asp di Ragusa che, in conformità con quanto stabilito nella direttiva dell’Assessorato Regionale della Salute, illustra agli interessati la procedura da seguire.

A seguito di accertata positività al Covid-19 in una classe – spiega l’azienda sanitaria provinciale – le famiglie degli alunni o degli studenti ‘contatto’ dovranno darne immediato avviso alla pediatria di libera scelta o al medico di famiglia, che ha in cura il soggetto, il quale, ove ritenuto necessario, potrà rilasciare idonea prescrizione medica per l’effettuazione del test gratuito presso una farmacia o una delle strutture sanitarie autorizzate”.

La possibilità di effettuare gratuitamente il tampone, concessa a chi frequenta le scuole secondarie di primo e secondo grado, ha “lo scopo di capillarizzare le attività di controllo dei contatti e le attività di testing, così da preservare il più possibile – conclude l’Asp 7 – la didattica in presenza.