È morto “Giovanni ‘ro palazzu russu”

Salito in cielo ieri sera all’età di 81 anni. Giovanni Arrabito, titolare di una rinomata attività di ristorazione, era una persona molto stimata e apprezzata da tutti in città

-Pubblicità-

SCICLI – Se ne va un pezzo di storia locale. Giovanni Arrabito è salito in cielo, all’età di 81 anni, nel giorno di Pasqua. Tutti lo chiamavano “Giovanni ‘ro palazzu russu”.

Fin da ragazzino ha lavorato nel mondo della ristorazione. Da oltre 50 anni aveva aperto per conto proprio l’attuale locale “Palazzo rosso” di corso Garibaldi; nel tempo lo aveva rinnovato più volte, coinvolgendo nell’attività tutta la sua famiglia.

Persona disponibile e molto apprezzata professionalmente. Famosissime le sue arancine e il suo pollo allo spiedo che hanno segnato un’epoca. Don Giovannino lascia la moglie Pina, i figli Sabrina, Alessandro e Arianna. I funerali si terranno domani mattina, alle ore 11, nella chiesa Madonna del Carmine.