Scicli Sporting Club, tre punti senza giocare

Il quintetto sciclitano doveva sfidare al geodetico di Jungi il Mazzarrone

Foto scattata da Ottavio Modica

CALCIO A 5 – Lo Scicli Sporting Club incamera tre punti senza giocare a seguito della mancata ed inaspettata presentazione del Mazzarrone calcio.

I locali e l’arbitro signor Nicolò Leanza, della sezione di Acireale, hanno atteso invano l’arrivo degli ospiti, in ordine alle norme regolamentari.

Il direttore di gara, dopo aver atteso i canonici trenta minuti oltre l’orario in programma, assieme al capitano Giulio Trovato, ha dato il rompete le righe. Adesso sarà il Comitato Siculo ad omologare la gara e di conseguenza sanzionare la squadra ospite.

Il pivot dello Scicli Sporting Club, Federico Campo (foto scattata da Ottavio Modica)

Il tecnico Simone Giannì per non far perdere il ritmo gara ai suoi ragazzi ha comunque effettuato l’allenamento schierando due quintetti a ranghi misti, provando schemi e geometrie già metabolizzati nel tempo.

Questi gli altri risultati della giornata:

Futsal Ferla – Fulgentissima  10-0
Akragas Futsal – Atletico Campobello C5  3-3
Città di Canicattini  –  Al Qattà Sporting Club 12-3
Città di Canicattì – Calcio a 5 Jano Trombatore 8-8

Hanno riposato: Real Palazzolo e Società Calcistica Gela

Classifica:

Scicli Sporting Club  47
Futsal Ferla  46
Società Calcistica Gela  44
Real Palazzolo  40
Calcio a 5 Jano Trombatore  32
Akragas Futsal  29
Città di Canicattì  26
Città di Canicattini  23
Atletico Campobello C5  23
Mazzarrone calcio  17
Fulgentissima  10
Al Qattà Sporting Club  0

*Città di Sortino esclusa dal campionato

Ottavio Modica