Scicli Sporting Club, non è ancora finita

I giochi per il primo posto rimangono aperti. Domani pomeriggio al geodetico di Jungi arriverà il fanalino di coda Al Qatta Sporting Club di Canicattì. I neroverdi vogliono rialzarsi dopo il brusco stop della scorsa giornata di campionato

Foto di Ottavio Modica
-Pubblicità-

CALCIO A 5 – Lo Scicli Sporting Club deve rialzarsi dopo l’inaspettato stop della settimana scorsa, in casa della Fulgentissima, che è costato il primo posto in classifica.

Domani pomeriggio il quintetto sciclitano affronterà al geodetico di Jungi il fanalino di coda Al Qatta Sporting Club di Canicattì. Un team che sta onorando il campionato anche se ha totalizzato tutte sconfitte, invero battendosi sempre con dignità.

Nella foto (di Ottavio Modica) il tiro libero calciato da Scifo

La partita, come da calendario (penultima giornata del campionato), avrà inizio alle ore 17 e sarà diretta dal sig. Nunzio Stefano Leone di Acireale.

Per i ragazzi di Simone Giannì non c’è tempo per demoralizzarsi troppo, dopo la sfortunata sconfitta, anzi hanno il dovere di stare concentrati e pensare ad una vittoria salutare per concludere il campionato nel migliore modo possibile. Finché la matematica non emetterà il verdetto bisognerà pensare al primo posto.

Le altre partire del prossimo turno di campionato:

Calcio a 5 Jano Trombatore – Real Palazzolo
Città di Canicattì – Mazzarrone calcio
Città di Canicattini – Società Calcistica Gela
Futsal Ferla – Atletico Campobello C5

Riposano: Akragas Futsal e Fulgentissima

Classifica

Futsal Ferla  49
Scicli Sporting Club  47
Società Calcistica Gela  47
Real Palazzolo  43
Calcio a 5 Jano Trombatore  32
Akragas Futsal  29
Città di Canicattì  26
Città di Canicattini  17
Atletico Campobello C5  23
Mazzarrone calcio  17
Fulgentissima  13
Al Qatta Sporting Club  0

*Esclusa dal campionato: Città di Sortino

Ottavio Modica