I “portatori di Gioia” tornano a Santa Maria La Nova

Domani pomeriggio padre Antonio Sparacino officerà una messa per l’associazione. Previsto un momento musicale con il maestro Giordano Pellegrino

-Pubblicità-

SCICLI – L’ultima volta risale a più di un mese fa, quando il simulacro del Cristo Risorto fece rientro al Santuario. I “portatori di Gioia” torneranno domani pomeriggio a Santa Maria La Nova.

Alle ore 17:30 padre Antonio Sparacino officerà una messa per l’associazione, benedicendo i componenti e il loro gonfalone.

Alla cerimonia parteciperà il coro di Santa Maria La Nova. Risuoneranno, inoltre, per tutto il Santuario le melodie del prestigioso organo a canne con cui si esibirà il maestro Marcello Giordano Pellegrino.

A seguire l’associazione ufficializzerà il testo con cui la Segreteria di Stato Vaticano ha impartito la Benedizione Apostolica del Santo Padre a “Luce di Gioia”, il brano composto dal maestro Pellegrino e che lui stesso donò lo scorso alla città di Scicli.

Nella foto Giuseppe Zisa

Questo evento – afferma il presidente dell’associazione, Giuseppe Zisa – rappresenta per tutti noi un importante momento di aggregazione, sia per gli associati che per i loro familiari, ma anche per i simpatizzanti, per i sostenitori e per tutti coloro che condividono i valori socio culturali del gruppo. L’intera cittadinanza è invitata a partecipare”.