Elezioni comunali, Libertà Popolare: “Ottimo risultato, felici dei consensi ricevuti”

SPAZIO ELETTORALE A PAGAMENTO – L’analisi del coordinatore della lista civica, Peppe Puglisi

-Pubblicità-

SCICLI – Tempo di analisi, a mente fredda, per candidati, partiti e liste civiche, dopo lo spoglio di lunedì scorso. Chi guarda con soddisfazione la griglia dei voti è Libertà Popolare, contenta del numero dei consensi ricevuti in queste elezioni amministrative.

Si tratta di un ottimo risultato per il nostro gruppo”, esordisce il coordinatore Peppe Puglisi.

“Alla nostra prima esperienza elettorale, abbiamo superato brillantemente l’esame, ottenendo il 5,82% delle preferenze con più di 600 voti, numeri – commenta Puglisi – che ci hanno permesso di oltrepassare la soglia di sbarramento”.

Nella foto Peppe Puglisi

Faccio i complimenti a tutti i componenti della lista, perché ognuno, secondo le proprie forze, ha profuso un impegno notevole per raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati”, ha proseguito il coordinatore di LP che aggiunge: “Una menzione particolare va, però, al mio caro amico Andrea Di Benedetto che, con oltre 300 voti, ha contribuito in maniera determinante al successo della lista“.

Puglisi si sofferma poi sulla sua candidatura al Consiglio comunale: “Ho ottenuto quasi 240 voti, un buonissimo numero, e al riguardo ringrazio tutti i miei elettori. Avrei potuto ottenere più preferenze, ma, come coordinatore della lista, il mio intento principale era quello di superare la soglia di sbarramento”. 

Sono dell’idea che la squadra viene prima del singolo e come ‘capitano’ ho preferito che questa partita la vincessimo tutti insieme. E così è stato”, ha dichiarato il coordinatore.

Ora dobbiamo fare un ultimo sforzo: sono mancati pochissimi voti al candidato sindaco Mario Marino per vincere al primo turno. Quasi cinquemila persone lo hanno già scelto, dando una indicazione chiara. Voglio fare, quindi, un appello agli elettori di Libertà Popolare e a tutti gli sciclitani: domenica 26 giugno – conclude Puglisi – votiamo Marino e voltiamo finalmente pagina, dopo 6 anni di amministrazione triste e sterile”.